Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

L'asta dei quadri di Poliedro a Calcinaia

L'asta dei quadri di Poliedro a Calcinaia

16.12.2016   

Il Comune di Calcinaia ha ospitato la tradizionale asta natalizia dei quadri. Ecco la recensione dell'Ufficio stampa del Comune.

Una serata magnifica, piena di allegria, mini capolavori ed offerte. In queste poche parole si può riassumere l’asta benefica “Come dice, millecinque? Aggiudicato! – Atto VII” promossa dal Centro Poliedro, in collaborazione con l’amministrazione comunale calcinaiola che si è svolta lo scorso Martedì 13 Dicembre.

In Sala Orsini come da Sotheby’s, se si eccettua il fatto che a condurre l’asta sono stati tre  scalcinati banditori d’eccezioneche hanno letteralmente imperversato con il loro buon umore, indovinando sempre battute esilaranti per promuovere e alzare il prezzo di ogni singola opera in vendita.

Un catalogo professionale con 12 opere accuratamente selezionate. Una efficace descrizione di ogni quadro con il titolo dell’opera, il nome dell’autore e le dimensioni. Una folta platea pronta a darsi battaglia per aggiudicarsi il suo capolavoro preferito. In questo contesto è cominciata l’asta che, fin dall’inizio, ha mostrato le sue enormi potenzialità ed evidenziato al tempo stesso la grande generosità delle associazioni e dei singoli cittadini del nostro comune (e non solo).

Mirko Paolucci, Michele Quirici e Alessio “il Peria” Peria hanno riso e fatto ridere, hanno scherzato tra loro e con il pubblico senza mai perdere l’obbiettivo principe della serata, quello di vendere al prezzo più alto possibile le meravigliose opere dei ragazzi con disabilità medio lieve del Poliedro che hanno davvero dato il massimo realizzando 12 mini capolavori, più un favoloso quadro fuori catalogo che sono letteralmente andati a ruba.

Il Sindaco, Lucia Ciampi e l’Assessore alle Politiche Sociali, Giuseppe Mannucci, non si sono lasciati sfuggire l’occasione di accaparrarsi delle autentiche meraviglie pittoriche realizzate peraltro da un giovane artista di Calcinaia, Giacomo Sartini.

Opere che naturalmente sono già esposte in bell’evidenza in Comune nella stanza del primo cittadino e in altri uffici.

Il valore aggiunto di quest’asta, a differenza di quella di Sotheby’s, è che tutto il ricavato della serata, che è stato di ben 1330 € sarà interamente utilizzato proprio per finanziare i laboratori rivolti a soggetti con disabilità del Centro Poliedro.

Tra i compratori anche tante associazioni del territorio tra cui l’Arci Valdera, Il Comitato XXV Aprile, l’Auser e la Sartoria della Solidarietà oltre che generose imprese private del nostro Comune.

Preme sottolineare inoltre la presenza all’asta anche del Maestro Paolo Grigò che ha particolarmente apprezzato tutte le opere messe in vendita e anche ventilato l’ipotesi di una personale presso la Torre degli Upezzinghi del giovanissimo artista calcinaiolo Giacomo Sartini.

Allegato Asta1 (1) (145,72 KB)
Allegato Asta1 (3) (120,04 KB)
Allegato DSC01328 (Copia) (139,52 KB)
Allegato DSC01321 (Copia) (155,51 KB)
Allegato DSC01325 (Copia) (148,64 KB)

Tags: asta, quadri, comune, calcinaia, poliedro, arnera, laboratori, festa